Proponi il tuo Sito

Saremmo lieti di collaborare e valorizzare la tua inventory al massimo delle sue potenzialità.

  • +39.351.93.60.330
Contattaci
Image

Una CMP (Consent Management Platform) è all'apparenza un cookie banner per l'acquisizione del consenso da parte degli utenti. In realtà è molto di più.

 

Con l'entrata in vigore della GDPR i player del programmatic advertising hanno convenuto, sotto la guida dello IAB (Interactive Advertising Bureau), di definire un nuovo standard di acquisizione e di trasmissione del consenso, per ottemperare alla nuova normativa europea. È stato quindi sviluppato un framework con precise regole di codifica dei consensi in modo che ogni singola richiesta di ad impression inoltrata alle SSP (Sell Side Platform) e alle DSP (Demand Side Platform) fosse corredata da un elenco dettagliato dei consensi dell'utente, con i nominativi delle terze parti e delle finalità di utilizzo dei dati per il targeting pubblicitario.

 

Considerare la CMP come un semplice cookie banner è quindi un grave errore da parte dei publisher. Le sorgenti di domanda hanno infatti tutto l'interesse e l'obbligo di rispettare le regole della GDPR in materia di utilizzo dei dati. Il risultato è che ogni richiesta di ad impression sprovvista della corretta codifica dei consensi viene sostanzialmente ignorata. Di contro, una corretta implementazione della CMP consente ai publisher di non precludersi alcuna possibilità e di intercettare tutte le possibili offerte per ogni singola ad request.

 

A causa delle novità, delle difficoltà tecnologiche e di un'errata percezione delle regole del mercato, molti publisher tendono a sottovalutare la questione CPM considerandola come una complicazione trascurabile.

 

No CMP found

Un unico motore, quattro versioni look & feel

I servizi a valore aggiunto del setting HeyMatic includono una CMP, completamente integrata e gratuita, ottimizzata per garantire una totale conformità alla GDPR e una massimizzazione dei ricavi, grazie ad altissime percentuali di ottenimento del consenso degli utenti (~99%).

 

Per completare il quadro mettiamo a disposizione quattro distinte versioni della CMP con variazioni look & feel a scelta dell'editore, ciascuna caratterizzata dal blocco preventivo delle risorse per cui è richiesto il consenso utente.

 

  • Versione 1: comportamento bloccante, consenso con click, acquisizione totale del consenso, refresh della pagina (preview)
  • Versione 2: comportamento bloccante, consenso con click, acquisizione granulare del consenso, refresh della pagina (preview)
  • Versione 3: comportamento non bloccante, consenso con scroll, acquisizione totale del consenso, refresh della pagina (preview)
  • Versione 4: comportamento non bloccante, consenso con scroll, acquisizione granulare del consenso, refresh della pagina (preview)